La lingua dei segni


Anche la LIS (Lingua dei Segni Italiana) è entrata a fare parte delle 25 lingue europee incluse nel video-dizionario multilingue. Un progetto nato in Svezia, a cui ha partecipato anche l’Italia, nell’ambito di finanziamenti dell’Unione Europea.

“Fino ad oggi esistevano infatti solamente dizionari mono-lingua, mentre con questo progetto si vuole aprire la possibilità di consultare tutte le lingue dei segni del mondo.
“Al momento il video-dizionario contiene oltre 200.000 segni di 25 lingue europee, a cui presto dovrebbero unirsi anche Cina, Giappone, Bolivia e Stati Uniti” spiega Lisa Danese, linguista e traduttrice in lingua dei segni della Ca’ Foscari.

L’ampliamento dei dizionari e gli studi ormai diffusi sulla lingua dei segni sembrano portare nella direzione di possibilità di applicazione di questo linguaggio anche nell’aiuto a disabilità che possono compromettere alcune capacità comunicative delle persone.

©2012 European Sign Language Center

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...