Libero accesso alle informazioni, libero apprendimento?


Testi accademici disponibili gratuitamente online, progetti di integrazione dell’apprendimento realizzati con Wikipedia,  videogiochi in 3D per la mappatura delle connessioni cerebrali, ecco alcuni esempi di progetti per ampliare l’accesso gratuito alle fonti di informazioni nel mondo.

Con la diffusione delle nuove tecnologie è possibile mettere a disposizione di tutti strumenti che permettano di estendere l’apprendimento?libero apprendimento

Ci provano ora gli accademici di Cambridge con Open Book, un programma che è stato particolarmente apprezzato anche in Grecia in questo periodo di forte crisi economica.

In Egitto alcune università partecipano al programma Wikipedia con l’obiettivo di realizzarne un’edizione in lingua araba.

Infine negli USA  il MIT ha creato un videogioco, Eyewire, che sta stimolando nei giovani la passione per le neuroscienze.

La diffusione delle conoscenze sta aprendo le porte all’educazione nel mondo intero.

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...